Le regole da seguire per godersi la gara in sicurezza !!!

 

Se la Velocità in Salita ti affascina, se il Trofeo Scarfiotti è una delle gare che ti appassionano maggiormente vivilo da protagonista:

 

DIVENTA UNO SPETTATORE

CONSAPEVOLE E SICURO

Ecco le regole d’oro per la tua sicurezza:

  • ARRIVA SUL PERCORSO per tempo e posteggia la macchina fuori dal tracciato di gara o nelle zone appositamente indicate;
  • NON OCCUPARE MAI LE ZONE VIETATE AL PUBBLICO; evita di salire su piante o in altri posti rischiosi, potresti cadere farti del male o fare del male ad altri.
  • RECATI NELLE "GO AREA" , ovvero zone predisposte dall'Organizzazione dedicate appositamente agli spettatori per assistere alla gara in tutta sicurezza.
  • NON INGOMBRARE MAI la sede stradale: ricordati che non tutte le auto da corsa sono rumorose;
  • NON METTERTI in situazioni di pericolo. Non sporgerti e non posizionarti sulla sede stradale, cerca invece un posto sicuro;
  • RISPETTA scrupolosamente le indicazioni degli Ufficiali di Gara, degli addetti dell'Organizzazione e delle Forze dell’Ordine;
  • COLLABORA con gli Ufficiali di Gara, degli addetti dell'Organizzazione e le Forze dell’Ordine per convincere chi non vuole ascoltare le loro disposizioni;
  • TIENITI A DISTANZA DI SICUREZZA di almeno 5 metri dalla strada, possibilmente su una collinetta o su un terrapieno;
  • NON SOSTARE MAI sul ciglio della strada, sotto il livello stradale o all'interno dei tornanti o tra due tornanti;
  • EVITA SEMPRE di stare sul lato esterno delle curve, sulle spallette dei ponti e sul ciglio della strada;
  • NON MUOVERTI MAI prima del passaggio di TUTTE le vetture;
  • NON LASCIARE IN GIRO rifiuti o avanzi, ma usa gli appositi contenitori o portali via con te, per smaltirli con comodo a casa;
  • RISPETTA LA NATURA CHE TI CIRCONDA, la nostra gara si svolge in una zona dei Sibillini meravigliosa e tale va conservata.

Zone vietate al pubblico

 Attenzione: le zone vietate al pubblico saranno indicate con bandella rossa.  Inoltre sono stati allestiti cartelli
di divieto che renderanno semplice e intuitivo capire dove è vietato stazionare: la sicurezza innanzi tutto !!

Nelle zone ritenute invece pericolose, ci saranno i cartelli di divieto che indicheranno “zona pericolosa” in maniera da avvisare, anche visivamente, che in quel punto non è assolutamente il caso di mettersi, in quanto ad alto rischio per il pubblico. Nessuna deroga in merito è ammessa.

Zone riservate al pubblico

Le zone adatte e sicure per il pubblico saranno delimitate da bandelle verdi, e sovente anche con reti arancioni di contenimento. Gli spettatori dovranno stare dietro queste bandelle di colore verde (vedi foto) e non tra le bandelle e la strada.  Se ci sono con voi dei bambini, teneteli sempre accanto a voi e controllateli attentamente. Tutto quanto nei pressi della sede stradale non delimitato da bandella verde sarà vietato agli spettatori.

Questo sistema renderà più chiara la comprensione di quello che si può fare e di quello che non si deve fare e aiuterà i Commissari di Percorso e le Forze dell'Ordine che devono poi far rispettare le regole di sicurezza agli spettatori.

Ricorda, cerca di essere uno spettatore consapevole, sicuro e .. attento e rispettoso !!!

Il Motorsport può essere pericoloso. Le auto dei concorrenti corrono veloci sul percorso che per le "salite" sono strade comuni. Pertanto agli spettatori è richiesto un comportamento responsabile per garantire la propria sicurezza in quanto per lo più non sono protetti con barriere come sui circuiti di gara. Gli spettatori partecipano alla manifestazione a proprio rischio, ma ciò non significa che non debbano rispettare le norme e le disposizioni sulla sicurezza!

Le corse in salita sono uno sport bellissimo, ma senza una sicurezza adeguata può facilmente diventare un azzardo pericoloso! Gli incidenti con gli spettatori sono la più grande minaccia di questa disciplina. Puoi aiutare a mantenere vivo questo sport: rifletti bene sul tuo  comportamento quando sei sul percorso di ogni gara. Non esitare ad aiutare i marshals  nei confronti degli spettatori indisciplinati, che rifiutano di rispettare le disposizioni di sicurezza.

L'atto di un individuo è la base per l'atto della società - se fai un'azione positiva, gli altri si uniranno a te.