Cronoscalata Sarnano Sassotetto

La storia della Sarnano-Sassotetto

scarfiottiIl Trofeo Scarfiotti nasce per ricordare il mitico pilota Lodovico Scarfiotti, scomparso prematuramente e tragicamente, 40 anni fa in un incidente in Germania, l''8 giugno 1968, nel circuito di Rossfeld, nella città di Berchtesgaden, alla guida di una Porsche 910. Il pilota marchigiano, nipote di Giovanni Agnelli, viene quindi ricordato nel modo migliore, con la cronoscalata che porta il suo nome. Il nonno di Lodovico Scarfiotti l''11 luglio 1899 fu tra i fondatori della Fiat, primo Presidente della Società dal 1899 al 1908, quando segretario era Giovanni Agnelli e nel 1906, insieme a Enrico Volpini e all''Ing. Giuseppe Moro, fondò il Cementificio di Porto Recanati.


La prima edizione della Sarnano Sassotetto risale al 1969 e si è protratta fino ad oggi grazie alla tenacia e alla determinazione di un comitato organizzativo che raccoglie sinergicamente le forze del territorio. In particolare l''Aci di Macerata non ha mai smesso di credere in questo evento sportivo nonostante la sua interruzione, venti anni fa, alla 17° edizione. Dopo questa annosa assenza l''allora sindaco di Sarnano Marconi iniziò a rimettere in moto la macchina organizzativa di questo evento di rilevanza nazionale e internazionale.

In questo modo il Trofeo Scarfiotti ha ripreso vita nel 2008, proprio su quei 10 km di percorso nei quali sfrecciavano e sfrecciano le auto e le emozioni degli amanti delle quattro ruote di allora e di oggi.

 

 link copyGUARDA GLI ALBUM FOTOGRAFICI DEL TROFEO LODOVICO SCARFIOTTI DAL 1969 AL 1986

 link copyVEDI BIOGRAFIA DEL LEGGENDARIO PILOTA LODOVICO SCARFIOTTI